Bach  Preludi ai Corali

Bach Preludi ai Corali
una strumentazione insolita

di redazione

Interprete
Quartetto Italiano di viole da gamba

« La scelta di Corali che il Quartetto Italiano di Viole da Gamba presenta con questa incisione può forse sorprendere. I Corali che essa contiene non sono stati scelti e ordinati secondo le loro funzioni liturgiche, ma secondo criteri puramente musicali. Possiamo così trovare accanto a Corali natalizi come « In dulci jubilo », Corali per Passioni (Oh Mensch, bewein' dein' Sünde gross) o altri che si dedicano a eventi particolari come il battesimo (Liebster Jesu, wir sind hier).

Si tratta per lo più di canti per la funzione religiosa molto conosciuti che oggi vengono associati al nome di Bach. Ma le melodie della maggior parte di questi Corali non appartengono a Bach. Essi hanno origine da Corali gregoriani (e quindi di tradizione romano-cattolica) o addirittura da canti laici.

Nell'opera musicale liturgica di JSBach il Corale assume una grande importanza. Esso è l'elemento centrale di tutti i generi musicali, dalle Cantate fino alle Passioni e agli Oratori. In questo caso, allo stesso Corale e al Preludio al Corale, proprio per le sue funzioni, si sono posti dei limiti formali, contrariamente al Corale Partita che non ha alcuna funzione liturgica e concede perciò più libertà di composizione.

Ma proprio questi limiti formali rappresentano per Bach una sfida. All'interno dei suoi Corali, quindi in uno spazio limitato, avviene l'incontro tra la manifestazione religiosa e l'opera d'arte musicale.

I Corali dell' Orgelbüchlein , da cui è tratta la maggior parte dei pezzi di questa scelta, si prestano particolarmente bene all'uso liturgico. Essi sono formati da una frase compatta e presentano il cantus firmus senza grandi interludi, e senza alcun intervallo nel discanto.

Questi elementi formano la base per il canto in gruppo, quindi della comunità, che accompagna l'organo così come si usa ancora oggi.

L'elemento insolito è dato dalle voci secondarie : i motivi strumentali liberamente ideati e i legami con i motivi vengono condotti attraverso le voci che accompagnano a imitazione o a sequenza. Ne risulta un’impostazione originale degli strumenti e dei motivi, anche per un Corale ai tempi di Bach.

Nel corso dei secoli l'aspetto musicale dei canti durante la funzione liturgica passa in secondo piano. Nonostante ciò, proprio l’Orgelbüchlein  è stato scritto per fare da esempio artistico per altri musicisti e questo lo dimostra il titolo della collezione, tra le cui righe troviamo : «  ... Dem Höchsten Gott allein zu Ehren, Dem nechsten draus sich zu belehren... » (che liberamente tradotto significa : In onore dell’Altissimo Padre, ma che serva da esempio al prossimo).

Nel repertorio tradizionale di un quartetto da gamba non rientrano necessariamente i Corali per la funzione liturgica, anche se questi sono stati senza dubbio eseguiti durante il XVIII secolo anche con questi strumenti.

Il Quartetto Italiano di Viole da Gamba si è avvicinato quasi per caso a questi Corali, che durante le prove erano stati presi in considerazione più per essere alternati ad altri pezzi. Ma ben presto i musicisti scoprono il fascino dell'esecuzione, anche per le insolite possibilità espressive a cui si presta la composizione musicale di queste opere d'arte di piccolo formato. »
                            testo di Corinna Schröder (traduzione di Giulia Parisi)


1. Liebster Jesu, wir sind hier [BWV 731]
2. Nun komm’ der Heiden Heiland [BWV 599]
3. In dulci jubilo [BWV 608]
4. In dulci jubilo [BWV 368]*
5. Vom Himmel hoch… [BWV 606]
6. Gott, durch deine Güte/Gottes Sohn ist kommen [BWV 600]
7. Puer natus in… [BWV 603]
8. Puer natus in… [BWV 603]*
9. Der Tag ist so freudenreich [BWV 605]
10. Durch Adam’s Fall… [BWV 637]
11. O‘ Mensch, bewein’ dein’ Sünde groß [BWV 622]
12. Wir glauben all’ an einen Gott, Schöpfer[BWV 681]
13. Herzlich tut mich… [BWV 727]
14. Kyrie, Gott Vater in Ewigkeit [BWV 672]
15. Christe, aller Welt Trost [BWV 673]
16. Jesus Christus… [BWV 665]
17. Das alte Jahr… [BWV 614]
18. Das alte Jahr… [BWV 288]*
19. In dir ist Freude [BWV 615]
20. Wenn wir in… [BWV 641]
21. Christ lag in Todesbanden [BWV 625]
22. Christ lag in Todesbanden [BWV 277, 278, 158]*
23. Allein Gott in der… [BWV 662]
24. Herr Gott, nun schleuss den Himmel auf [BWV 617]
25. Ich ruf’ zu dir… [BWV 639]
26. Jesu… [BWV 358, 227, 64]*
27. Jesu, meine Freude [BWV 610]


Paolo Biordi  viola da gamba soprano in Re
Rodney Prada viola da gamba tenore in Sol
Vittorio Ghielmi viola da gamba basso
Cristiano Contadin viola da gamba basso
* voci del Tölzer Knabenchor : Tim Fricke, Markus Gnadl, Ludwig Mittelhammer, Thomas Timmer






  • CD: 910 053-2
  • Registrazione: 2000
  • Etichetta: Winter & Winter
  • Durata: 59 minuti 51 secondi