Laura Poli

Bach e l'Università di Lipsia

Luogo
Al Bach Museum di Lipsia dal 26 settembre 2014 al 15 febbraio 2015

Bach e l'Università di Lipsia

Quando Johann Sebastian Bach venne nominato a Lipsia  Cantor della Thomaskirche, assunse anche l’incarico di responsabile della musica alla Universitätskirche, la Paulinerkirche (che era anche l’aula più importante dell’Università) durante le festività religiose maggiori (Natale, Pasqua, Pentecoste, Festa della Riforma) e per le cerimonie di conferimento dei titoli accademici, che si tenevano ogni tre mesi presso l'Università.

 

Fra i suoi compiti, ci fu la composizione nel 1727 dell’ode funebre Laß Fürstin, laß noch einen Strahl  per i funerali della Elettrice di Sassonia Christiane Eberhardine,  e nel 1729 del Mottetto Der Geist hilft unser Schwachheit auf  per il funerale di Johann Heinrich Ernesti, rettore della Thomasschule.

  

Altre occasioni per fare musica erano costituite da visite di personaggi illustri, compleanni di eminenti professori, omaggi alla famiglia dell’Elettore.

Bach, inoltre, e la sua orchestra di studenti, rallegravano  visitatori e passanti suonando al Caffè Zimmermann, di sera, fino alle dieci.



Il Bach Museum di Lipsia dedica una mostra ai rapporti fra Bach e l'Università dal 26 settembre 2014 al 15 febbraio 2015

  • Informazioni: Bach Museum, Thomaskirchhof 15/16, 04109 Leipzig
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.